cravatte uomo

La cravatta è un accessorio indispensabile all’interno di un guardaroba maschile; anche gli uomini abituati ad un abbigliamento casual troveranno prima o poi l’occasione adatta in cui poterla sfoggiare. Già fin dall’antichità, gli uomini erano soliti indossare foulard o stoffe attorno al collo – come i legionari romani – inizialmente per motivi pratici di protezione più che estetici. Successivamente la cravatta è diventata un vero e proprio simbolo di prestigio e di classe, in grado anche di aggiungere una nota personale anche ad un outfit semplice e pulito.

Oggi troviamo tantissime varianti di cravatte tradizionali, in grado di accontentare tutti gli uomini: cravatte tinta unita per i più classici e tradizionalisti ma anche cravatte con fantasie davvero originali da poter però abbinare anche ad abiti eleganti da cerimonia. Molte griffè, come Gucci e Dsquared2, hanno inserito all’interno delle loro collezioni le cravatte ma Salvatore Ferragamo è da anni ormai noto per i suoi accessori in seta con tantissime stampe diverse.

Per i più giovani, ma anche per un look everyday più casual in abbinata a camicia e maglione, troviamo le cravatte in cotone accanto ai papillon. Queste due alternative hanno lo stesso vantaggio della cravatta classica di donare una nota di colore e personalità all’abbigliamento maschile senza il tocco di formalità che spesso la cravatta tradizionale in seta porta con sé.