È il 1994 quando viene presentata al mondo la prima collezione Marni. Eclettico e sovversivo, lo stile del marchio di abbigliamento di lusso da uomo e da donna Marni è unico nel suo genere. È nato infatti per celebrare individualità e originalità nei suoi accessori, nelle sue borse e nelle sue scarpe di lusso. Per questo, a ogni collezione, porta con sé un tocco di imprevedibilità. E pensa che il marchio italiano è così influente a livello mondiale che ha perfino ottenuto una nicchia espositiva tutta sua alla sezione moda del MoMa di New York. Consuelo Castiglioni, creatrice e direttrice creativa del brand, si diverte ogni anno a esplorare nuovi territori : dall’arte contemporanea alle atmosfere Seventies-Boheme fino all’universo dello sport. Marchio di fabbrica della griffe sono i grossi bijoux, i tessuti tecnici, le chiassose geometrie, i grandi e coloratissimi fiori, il linguaggio grafico e una buona dose di ironia che si riversa su abiti, borse e occhiali. Sperimentare su forme, colori, materiali e combinazioni è la vocazione del brand. Nel 2002 l’azienda lancia la sua prima collezione uomo, che è un vero e proprio tripudio di colore e di novità. Con la collezione uomo, il brand si riconferma ancora una volta fuori del comune. L’eleganza eccentrica del marchio è un inno alle infinite possibilità che ogni attimo schiude, è emozione che diventa abito, è spirito di avanguardia. Per questo il marchio dialoga in modo continuo e costante col mondo dell’arte. Oltre alla linea uomo, recentemente sono nate anche le linee Eyewear, Girl e Profumi.

Questo sito utilizza cookie, anche di proprietà di terze parti, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente. Continuando la navigazione si considera accettato tale uso.
Leggi l’informativa cookie
, in essa sono indicate anche le modalità con cui potrai disabilitarli.

Ok