13 June 2019

Vilebrequin x Off White: una moda mare raffinata e d’avanguardia

Off White

Il savoir-faire francese di Vilebrequin sposa la urban attitude di Off White per una moda mare raffinata e d’avanguardia. Dopo le collaborazioni con il brand Karl Lagerfeld e con lo stilista dalle creazioni multicolor Jean Charles de Castelbajac, Virgil Abloh ha scelto Vilebrequin per realizzare la sua collezione mare SS 2019. In programma, ci sono pochi, esclusivissimi pezzi, tutti unisex. Il marchio francese Vilebrequen, conosciuto nel mondo per i suoi bermuda di alta qualità dallo stile confortevole e lussuoso, ha messo a disposizione dello stilista americano rivelazione dell’anno Virgil Abloh i suoi tessuti premium, che sono diventati come una tela dove tutta la creatività visuale del marchio Off White ha potuto esprimersi al meglio. Zip, loghi, colori fluo a contrasto, ma anche magnifici fiori e, soprattutto, tante ma tante parole: è questa la firma di stile impressa da Virgil Abloh sugli eleganti tessuti firmati Vilebrequin. Le parole Off, Pattern e X campeggiano, grandi ed estroverse, su bermuda unisex, su ampi teli da mare e su aderenti crop top dal tessuto tecnico. La collezione comprende anche una felpa con zip, dal look sportivissimo. Il mood decisamente street style della collezione celebra un’idea di vacanza all’insegna del confort, della dinamicità e della forma fisica. E per quando si rientra dal mare, i vari capi sono fatti per essere indossati anche in città, quando si va in palestra oppure a fare jogging. I nostri pezzi preferiti? Il telo da mare con sgargianti corolle su fondo nero intenso, il costume color giallo evidenziatore con lacci e scritte nere a contrasto e il top bianco, dall’estetica minimal, con scritto Off. La collezione, disponibile in rete e nei negozi monomarca dei due brand, è fra le più originali dell’estate. Per vivere il mare in modo non scontato.


Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su