4 July 2019

Levi’s veste i protagonisti della terza stagione di Stranger Things

Levi's 2

La terza stagione di Stranger Things promette di regalarci notti da brivido. Staremo incollati allo schermo, con gli occhi spalancati e i denti che tremano, a seguire le intriganti avventure di Dustin, Eleven, Mike e di tutti gli altri. Quest’anno, grazie a Levi’s, una volta spenta la tv, potremo indossare la magia di una delle serie televisive più attese dell’anno. Il marchio americano di capi in denim, infatti, non si è limitato a creare una collezione ispirata alla serie tv, come hanno già per altro fatto Pull & Bear e Nike. Ha deciso di andare ben oltre. Ha stretto un accordo con i realizzatori di Stranger Things per vestirne i protagonisti: in particolare i personaggi di Eleven e di Dustin. I due, nelle puntate che stanno pr arrivare, avranno dei total look Levi’s. Per la gioia dei tantissimi fan in giro per il mondo, i capi saranno messi in vendita in alcune selezionate boutique del marchio e, naturalmente, on line. Potremo indossare anche noi la camicia a motivi aztechi di Eleven oppure andare a spasso con i suoi stessi jeans a vita alta, che hanno un’aria superbamente anni Ottanta. Potremo anche andare a fare sport con lo stesso cappellino con visiera Trucker indossato da Dustin oppure far morire di invidia gli amici sfoggiando la t-shirt Camp Now Where, che, nella serie tv, è sempre portata da Dustin. E anche se siete fra quelli che non hanno Netflix, vale proprio la pena scoprire la collezione Levi’s for Stranger Things. Le sue linee vintage piaceranno un sacco ai nostalgici degli anni Ottanta. La campagna pubblicitaria della serie tv è ambientata nel centro commerciale di Starcourt, che fa da cornice alla serie. Per creare un’atmosfera nostalgica, le immagini sono prese come da una Polaroid.


Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su