28 December 2018

Helmut Lang & Parley for the Ocean: la capsule collection 100% recycled

Helmut Lang1

Cosa può fare la moda per il pianeta? La risposta arriva da Helmut Lang. Il marchio di moda austriaco ha da poco lanciato una capsule collection di vestiti realizzati al 100% con nylon riciclato. La collezione è stata fatta in collaborazione con Parley for the Ocean, che è uno spazio che riunisce artisti, designer, film maker e altri creativi chiamati a trovare soluzioni contro l’inquinamento degli oceani. Parley for the Ocean non è nuova alle collaborazioni con l’universo della moda. Quest’estate, per esempio, ha lanciato insieme ad Adidas una collezione di scarpe interamente fatte con la plastica recuperata dagli Oceani. Ora ha deciso di fare lo stesso con Helmut Lang. Per Parley, la collaborazione è un’importante occasione di sensibilizzazione dei consumatori ai problemi ecologici. Per Helmut Lang si tratta di continuare a esplorare tecniche inedite di manifattura e a sperimentare con materiali nuovi, in questo caso l’Ocean Plastic, un materiale brevettato da Parley. Il risultato della virtuosa collaborazione è perfettamente in linea con la filosofia estetica del marchio originario di Vienna. Le linee dei capi sono minimali, i colori scelti sono dei sobri non-colori e le forme hanno quell’aura androgina che ha fatto di Helmut Lang uno dei marchi culto degli anni Novanta, uno di quei marchi che per primi hanno abbracciato l’estetica no logo e che hanno fatto parte del movimento anti-fashion, nato per contrastare gli eccessi della moda. La collezione si compone di un impermeabile lungo con cappuccio e di una giacca a vento corta, entrambi perfetti per le mezze stagioni. Le due giacche sono disponibili nei soli colori nero oppure bianco.

Helmut Lang Helmut Lang 2

Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su