18 June 2019

Havaianas x Happy Socks: l’estate è ai piedi

Havaianas

Gli opposti si attraggono, è cosa nota. Forse è per questa legge universale che il marchio brasiliano di infradito Havaianas e il brand svedese di calze e abbigliamento intimo Happy Socks si sono incontrati. E si sono anche piaciuti. Quest’estate, i due marchi, che geograficamente più distanti non potrebbero essere, firmano una capsule collection insieme. Lo stile? Naturalmente allegro e colorato, come è nel loro DNA. Su internet e nei negozi monomarca dei due brand, è ora possibile acquistare un coffret composto da un paio di calzini con dita abbinato a un paio di infradito. Gli abbinamenti proposti sono all’insegna dell’allegria carioca e del confort svedese. I colori vibranti di Happy Socks incontrano i solari motivi di Havaianas per un cocktail di stile di quelli veramente esplosivi. Per quanto riguarda le fantasie, queste sono un originalissimo mix and match di spiagge brasiliane e di renne di Babbo Natale, di alte onde oceaniche colpite dai raggi del sole e di cime innevate, di ombrelloni da spiaggia e di pupazzi di neve. Gli sciatori sfidano i surfisti. Chi avrà la meglio? Il fondatore e direttore creativo di Happy Socks, Viktor Tell, spiega che la collaborazione è nata in modo molto naturale. In fondo, sia Havaianas che Happy Socks hanno come obiettivo quello di spargere un po’ di gioia in giro per il mondo, con le loro collezioni piene di buonumore e di entusiasmo. Per partire in vacanza col piede giusto, per fare un regalo festoso a qualcuno di molto speciale, per portare una ventata di allegria nel proprio guardaroba o ancora per sdrammatizzare ogni tipo di look, le occasioni per aggiudicarsi uno dei coffret Havaianas x Happy Socks non mancheranno di certo. E visto il prezzo (intorno ai 30 euro), perché non prenderne più d’uno?

Havaianas1

Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su