29 March 2012

H&M: i costumi per l’estate 2012 (foto)

Cosa ha in serbo per noi H&M per l’estate 2012? Un’intera collezione di costumi da bagno che, a vederli, ci fanno venire voglia di tuffarci in qualche splendida spiaggia esotica o di casa nostra. Si conferma, stando alla collezione del colosso svedese della moda low cost, la passione per il bikini, anche se non mancano anche costumi interi, che già l’anno scorso ci avevano conquistato.

Il bikini è sicuramente il pezzo cult della collezione di costumi da bagno per l’estate 2012 ideata da H&M . Ovviamente in colori accesi, come indica la stessa stagione, come il giallo che vediamo in questo modello con reggiseno a fascia, sicuramente molto spiritoso (piacerà alle più giovani):

Tra i colori cult anche il blu notte, come avete visto prima del salto (in un modello molto carino e sfizioso con reggiseno a fascia, che sembra essere il preferito degli stilisti quest’anno), mentre sono protagoniste anche le stampe a fantasia molto allegre, come quelle a quadrettini vichy che danno un tocco elegante a questo modello:

Righe, fiori e stile nautico da perfette marinarette completano la collezione che riguarda i due pezzi che in alcuni modelli sono arricchiti da volant molto carini come questi che abbelliscono questo bikini a fascia in rosa:

Nella collezione di costumi da bagno di H&M, come dicevamo, non mancano anche i pezzi interi che vengono proposti anche in versione sensuale e femminile con scollature, che esaltano le forme femminili, e con trasparenze, che mettono in evidenza la silhouette di noi donne. I colori scelti sono l’evergreen nero, che vedete nel modello sotto, ma anche colori più chiari e neutri con le stampe:

C’è anche un costume intero abbellito da una sorta di rete che collega le spalline allo slip… Sicuramente un modello che non passerà inosservato sulle spiagge quest’estate 2012. Che ne pensate?

Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su