12 January 2018

Pitti Uomo 2018: sfila la Replay Denim Collection

All’ex Manifattura Tabacchi di Firenze è andato in scena l’esclusivo evento che Replay ha organizzato per presentare al mondo la sua prossima, imperdibile, Denim Collection. L’evento, presenziato da personaggi del calibro di Bar Raffaeli e Adrien Brody, ha visto sfilare, sulle note dei Discolsure e degli Ofenbach, una collezione uomo/donna fatta di tessuti di assoluta avanguardia, frutto dell’incessante ricerca di Replay. Hyperflex+ è il suo nome. E già dal nome si capisce subito che la flessibilità è il tema principale.

replay uomo donna

In passerella abbiamo visto sfilare, per il prossimo autunno inverno, capi in jeans frutto delle nuove tecniche di lavaggio sperimentate dal marchio italiano di denim. Ogni outfit nasce da una sapiente alchimia di influssi.

denim collection replay

Per lui, protagonisti sono gli anni Novanta e la cultura grunge che ha marcato fortemente quel decennio e che si esprime in bomber rivisitati in chiave contemporanea nei tessuti come nello stile. Per lei, protagoniste sono le felpe oversize ingentilite da gonne in pizzo di media lunghezza. Giocato tutto sulla tensione fra richiami vintage e riferimenti al mondo dello sport, il nuovo stile Replay, c’è da scommetterci, lascerà il segno per la prossima stagione fredda.

Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su