13 February 2012

New York Fashion Week 2012: la creatività di Custo Barcelona per l’inverno 2012/2013 (foto)

Tra le firme più importanti viste in passerella alla New York Fashion Week 2012 c’è sicuramente Custo Barcelona, brand spagnolo creato dai fratelli David e Ángel Custodio Dalmau Salmón che hanno conquistato la ribalta della moda mondiale facendo da costumisti per serie televisive famose come Friends e Sex and the city. Il marchio ha portato in Usa la nuova collezione autunno inverno 2012/2013 caratterizzata da grande creatività e da un’esplosione di colori.

Un mondo senza regole, ricco di creatività ed eleganza: è quello che ci ‘dipinge’ Custo Barcelona nella sua sfilata vista alla New York Fashion Week 2012. Tra i capi mostrati spiccano quelli in cui si combinano linee fit con volumi oversize. Soluzioni stupefacenti che si sposano anche con effetti trompe l’oeil in capi di abbigliamento che disegnano la silhouette della donna. Il materiale principale della collezione è la lana, che viene lavorata in differenti modi: la lana cotta, decorata con disegni grafici, o intarsiata sui tessuti, per ricreare i movimenti organici della terra.

Altro tipo di lana è quella stampata usata come base per capi ad effetto vedo non vedo. Tagliata come tessere geometriche ricrea disegni di animali (o altri effetti come quelli che vi motriamo sotto).

Il colore è sicuramento uno dei must della collezione. Troviamo soprattutto le tonalità verdi, rosse, marroni, ocra e grigie. Ogni colore sulla passerella si trasforma in un simbolo, trasmettendo l’energia e la creatività del brand Custo Barcelona.

Che ne pensate? La collezione è davvero notevole, e non presenta solo capi in lana, ma anche in altri tessuti più scintillanti come quelli coi riflessi metallici :

Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su