15 October 2018

Pandora x Disney, Vans x Mickey Mouse: i 90 anni di Topolino

 

vans dinsney topolino collection 2018

 

Disney non è affatto nuova alle collaborazioni con i più importanti marchi di moda. Ma questa volta, l’occasione è veramente speciale. Topolino, il personaggio più amato dei fumetti, compie 90 anni. Per celebrarlo, due grandi brand, il primo di gioielli e il secondo di abbigliamento sportivo, hanno lanciato due capsule collection di quelle da non perdere. Basteranno un braccialetto o una colorata sneaker a farci riassaporare le magiche atmosfere della nostra infanzia. La collezione Pandora x Disney comprende tantissimi nuovi charm dedicati a Mickey e Minnie, con cui poter arricchire braccialetti e collane di una nota di colore e di fantasia. Gli charm sono piccoli capolavori di gioia, alcuni interamente in argento, altri con dettagli dai colori rosso e nero, che sono i due colori che definiscono il look del mitico topolino e della sua storica fidanzata dalle grandi orecchie. Quella di Pandora non è la sola collezione dedicata agli inguaribili sognatori, ai nostalgici dell’infanzia e agli appassionati di fumetti. Vans propone un’intera linea di abbigliamento per celebrare il topo che, dagli anni Venti, fa divertire i bambini di tutto il mondo, senza mai smettere di essere sulla cresta dell’onda, nemmeno adesso, in piena era del digitale. Vestiti, scarpe, zaini, cappellini con visiera e scarpette da ginnastica faranno impazzire i piccoli di oggi, ma soprattutto quelli di ieri. La collezione Vans è coloratissima. La sua grafica richiama da vicino quella dei fumetti. Attraverso i caleidoscopici disegni e le grandi scritte stampate su felpe e accessori è possibile ripercorrere le principali tappe della storia di Mickey Mouse e rivivere i più famosi cartoon, come Fantasia, che lo hanno visto protagonista. La collezione si rivolge a uomini, donne e bambini che, al mattino, quando si vestono per andare a scuola o al lavoro, hanno bisogno di un’iniezione di positività.


Irene Sartoretti
Sono nata nel 1982 a Perugia. Da sociologa, mi occupo di culture contemporanee. Ma siccome sono anche architetta, non potevo certo dimenticare l’estetica. Forse perché sono italiana di nascita e francese di adozione, mi trovo particolarmente a mio agio a parlare e scrivere di moda. Oltre a scrivere per il blog di Drezzy e altre riviste, mi occupo di marketing e insegno alla Scuola di Architettura di Strasburgo. L’anno scorso è uscito per la casa editrice Mimesis il mio primo libro: "Intimi Universi. Un viaggio attraverso spazi, arredi e vissuti domestici".
Su